Dermatologia Salerno Dott. Ligrone

Psoriasi e Biotecnologici

Clinica

Paziente affetto da ca18 anni da Psoriasi severa trattato nel passato con ciclosporina, PUVA terapiae Cortisonici topici e sistemici.

Da ca 6 mesi placche diffuse al tronco, arti e cuoiocapelluto associate ad imponentelocalizzazione palmo-plantare con perdita parzialedella funzionalità articolareed evidente, grave onicodistrofia ipercheratosica ai piedi conprevalenza di pitting ungueale alle mani (PASI 28). Concomitantisegni e sintomi di artropatia con graveimpegno periferico – dolore mattutino allemetacarpo e metatarso-falangee (dattilite III e IV raggio mani) e spondilo-artriteassiale lombo-sacrale con dolore ricorrente. Progressivo deterioramento delle condizioni psicologiche del paziente che risultava impossibilitato a svolgerele più comuni sue attività quotidiane

Il caso clinico risulta di particolare interesse per la gravità delle condizioni del paziente che incorreva in un drammatico peggioramento della psoriasi dopo due precedenti tentativi terapeutici con progressiva, completa perdita di risposta a trattamento con anti IL 12/23 e anti TNF-a

Si registra in particolare completa remissione delle manifestazioni cutanee dopo sole 6 settimanedi terapia con straordinaria risposta palmo-plantare e ungueale

Risposta alla terapia con Ixekizumab rapida e persistente (PASI100) a 12 settimane

DLQI passa da 25 a 0 in 8 settimane

Incremento compliance >> efficacia alleanza terapeutica.